Riabilitazione in acqua a Foggia

slide02.jpg
slide01.jpg
 

algie vertebrali

Gli studi affermano che durante la vita lavorativa l'80% degli individui, soffre di lombalgia con diversa gravità. I fattori di rischio possono essere meccanici, degenerativi, stress ed abitudini di vita, inoltre esistono fattori sia di origine endogena che esogena. Nel soggetto adulto vi è una stretta relazione in termini funzionali e di sforzi, tra l'asse centrale e le appendici periferiche determinata dall'attività motoria. Questa concentrazione di sforzi è situata nel tratto lombare e lombo-sacrale in quanto punto di snodo tra l'alternanza delle rotazioni tra cingolo scapolare e pelvico; tale punto è anche il più mobile quindi il più vulnerabile a diverse patologie.

I PRESUPPOSTI DELLA RIABILITAZIONE IN ACQUA DELLE ALGIE VERTEBRALI 

  • Fisici : temperatura calda (30°-32°) e scarico gravitario
  • Biomeccanici : scarico gravitario (sulle articolazioni); postura  corretta (assetto); respirazione lenta e costante; l'esercizio non deve superare la soglia del dolore, i limiti di tollerabilità del paziente
  • Neuromotori : presa di coscienza del proprio corpo (schema corporeo); contrazioni eccentriche o isometriche/eccentriche dosate in schemi di trazioni manuali e sotto l'effetto della spinta idrostatica 
 

Contatti

Per informazioni:

Tel. 327.8617424
Email: acquamd@libero.it

Cookie

 

Effetti dell'immersione

I vantaggi dello stare in acqua

 

Indicazioni terapeutiche

Quando è utile e vantaggiosa

 

Peso apparente del corpo

La tabella completa

 

Vantaggi

Scopri i vantaggi della Idrokinesiterapia